Alla ricerca del leader salvifico, noi preferiamo il confronto con i cittadini e la discussione su idee, progetti e programmi per il Friuli Venezia Giulia

Ci chiediamo perché il sondaggio non abbia preso in considerazione Honsell. Proponiamo al centrosinistra di concentrarci sulla costruzione di una proposta condivisa e seria.

“I sondaggi lasciano il tempo che trovano e quando sono commissionati da movimenti e partiti rivelano esitazione e incertezza politica. Un fatto non proprio rassicurante.”

“Certo riteniamo il nome di Brusaferro un nome autorevole, ma era opportuno tirare per la giacca il Presidente dell’Istituto superiore di sanità? Ci chiediamo tra le altre cose perché il sondaggio non abbia preso in considerazione anche Furio Honsell, considerato che in questi anni si è speso con determinazione e competenza nel fare opposizione a questo scriteriato governo regionale.”

Commenta così il Presidente di Open FVG Matteo Polo, l’esito del sondaggio commissionato da Patto per l’Autonomia in vista delle prossime elezioni regionali.

“Alla spasmodica ricerca del leader salvifico e all’intermediazione degli istituti di sondaggio noi preferiamo il contatto diretto con i cittadini e la discussione su idee, progetti e programmi per il Friuli Venezia Giulia, solo nel confronto possiamo costruire l’alternativa. Per questo invitiamo tutti, a partire dai liberi cittadini e gli attivisti, fino ai militanti di movimenti e partiti della nostra regione, ad un momento di partecipazione e confronto che abbiamo organizzato per sabato 17 dicembre a Udine presso il Birra Store di Viale Vat, 64, dalle ore 09:00 alle 14:00”

L’iniziativa è denominata “Idee Comuni per costruire l’alternativa” e fu proposta per la prima volta nel 2018, anno in cui è nato il movimento politico OpenFVG. Giunta alla sua quarta edizione prevede quest’anno una discussione su 5 tavoli tematici:

1) Lavoro, economia, formazione

2) Ambiente, energia, mobilità

3) Sanità e Welfare

4) Istruzione e cultura

5) Diritti sociali, diritti civili”

“Da oggi sono aperte le iscrizioni sui nostri canali social, scrivendo una mail a openfvg@gmail.com e al seguente link: https://bit.ly/idee-comuni-biglietto-gratuito-eventbrite – iscriversi non costa nulla.” – fanno sapere dal movimento.

Condividi questa pagina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.